Plastica stampata ad iniezione

La plastica spray può essere applicata ad un'ampia gamma di varianti. La più semplice è certamente quella di applicarle con una macchina airless o airspray e di curarle con perline di indurente in un processo di aspersione. Molto semplice - con uno svantaggio. Se vengono applicate troppe poche perle di induritore, il materiale non indurisce. La marcatura è indurita sulla superficie ma non ha alcuna adesione al substrato.

La procedura 1:1 è molto più semplice. In questo processo, un materiale A preattivato viene spruzzato con il componente B 1:1 getto in getto. Il vantaggio è il semplice controllo visivo del sistema. Lo svantaggio è che il materiale preattivato deve essere consumato.

I sistemi 98:2 sono disponibili in diverse varianti:
Aperto - significa che la plastica spray (98%) viene anche mescolata con il getto dell'induritore (2%) in getto. L'indurente liquido viene spruzzato nella plastica spruzzata mediante un sistema a bassa pressione. Il vantaggio è che si può fermare la macchina in qualsiasi momento senza che nulla si indurisca nel sistema. Lo svantaggio è che è difficile controllare visivamente se viene iniettato anche l'indurente.

Nel sistema chiuso, inchiostro e catalizzatore sono combinati in una camera di miscelazione. Il vantaggio sta nel monitoraggio elettronico per verificare se la plastica spray e l'indurente sono effettivamente miscelati in quantità sufficiente. Lo svantaggio diventa evidente quando la macchina viene fermata per periodi più lunghi e frequenti. In questo caso, la camera di miscelazione, i tubi flessibili e gli ugelli potrebbero dover essere liberati (risciacquati) dal materiale attivato più spesso.
Oggetti per pagina
Ordina per: Art. n. | Descrizione | / Unità
22 Articolo
Oggetti per pagina

L'articolo è stato aggiunto!

Consigliamo anche i seguenti accessori: